Ammettiamolo: tendiamo a confonderci con tutte le categorie nelle quali è suddiviso il food; la differenza poi tra super e novel è ostica, tanto più che spesso uno stesso cibo appartiene a entrambe le tipologie. Chiariamo subito: super food è una definizione di carattere nutrizionale relativa ad alimenti con proprietà sopra la norma (vuoi per concentrato di proteine, di minerali, di vitamine o altro ancora), mentre novel food è una denominazione che fa riferimento a un regolamento emanato dalla Commissione europea e riguarda una lista di determinati cibi, sempre in aggiornamento, il cui consumo non è stato abituale e la sicurezza dei quali non è stata accertata nel nostro continente prima del 1997.

Da quella data in poi le nostre abitudini a tavola sono cambiate moltissimo grazie a diversi fattori come la globalizzazione, le migrazioni e i cambiamenti climatici; fatto sta che un avocado che prima poteva arrivare solo in aereo ora cresce nel Sud Italia, il teff ci è stato presentato dalla comunità eritrea integrata nella nostra società e la Macadamia si trova abitualmente nelle ricette di chi ha abbracciato il crudismo. Ingredienti che erano pressoché sconosciuti solo vent’anni fa ora per noi non sono di certo “nuovi”… ma per la legge sì!

 

 

Testo di Elisa Orlandotti

Foto di Andrea Tiziano Farinati

…continua a leggere l’articolo su FV N31>>