Per un happy meal da gustare in ufficio

Il pranzo per i vegani non è sempre cosa facile se si abita lontano dal posto di lavoro e soprattutto in zone poco servite, dove i locali offrono solo menù pieni di carne o formaggi e come unica scelta presentano le solite verdure grigliate o insalata mista. Quindi basta attrezzarsi, direte voi, ma spesso la cosiddetta “schiscetta” come la chiamano i milanesi, mette un po’ di tristezza. Già la sola idea di vederla sulla scrivania mentre i colleghi si lanciano sguardi pseudo compassionevoli sul nostro mesto pranzo ci adombra.
Secondo la cultura giapponese invece nutrirsi non è l’unica necessità, ma anche far fare bella figura e rendere il cibo invitante ha un grande peso. La o-bento (come la chiamano nel paese del Sol Levante) deve far nascere un sorriso in chi la apre. La bellezza dell’oggetto e delle sue decorazioni
è proprio volta a tal fine.

Potete trovare tante soluzioni facili e invitati pubblicate nell’articolo dedicato ai Bento Box su FunnyVegan di FEBBRAIO/MARZO.

Leggi tutto l'articolo >