A dicembre arriva in redazione un comunicato congiunto firmato da LAV ed Essere Animali che informa di una storica vittoria: “Con il deposito della sentenza il TAR Veneto ha accolto il ricorso delle associazioni LAV ed Essere Animali contro l’insediamento di un allevamento di undicimila visoni a Villadose, in provincia di Rovigo. L’allevamento, sorto tre anni fa a un solo chilometro dal centro del paese e a soli 45 metri dalle abitazioni, dovrà cessare l’attività. ‘La sentenza del TAR Veneto sia uno stimolo per Governo e Parlamento a esaminare le proposte di legge per introdurre in Italia il divieto di produzione di pellicce. Nel nostro paese il numero degli allevamenti è drasticamente calato negli anni e l’industria della pellicceria è in crisi, grazie alla presa di coscienza dei consumatori rispetto alla sofferenza degli animali’ affermano LAV ed Essere Animali”. 

A dire il vero noi la vicenda l’abbiamo seguita da vicino e vogliamo raccontarvela nei dettagli, perché oltre a essere una magnifica vittoria contro lo sfruttamento animale è una conquista nata da una lotta che proviene da singoli cittadini, da persone comuni, come si suol dire, quindi dal basso, da individui e realtà che si sono mobilitati, uniti in una battaglia, lealmente e fianco a fianco, come troppo raramente si vede (purtroppo anche nel mondo dell’animalismo), ingegnandosi e portando a casa il grandioso risultato.

Tutto nasce nell’agosto del 2016, quando Laura Gabrieli scopre che esiste la domanda di convertire un allevamento di bovini in allevamento di visoni a Villadose, in provincia di Rovigo. Tecnica ambientale e attivista LAV, Laura conosce un precedente che la fa ben sperare: pochi anni prima in un altro Comune del Polesine, Lendinara, è stata impedita la costruzione di una struttura simile. Gli elementi ci sono tutti, dietro al proponente di facciata c’è sempre lui, Massimiliano Filippi, segretario di FederFauna, ossia la confederazione sindacale degli allevatori, commercianti e detentori di animali…

di Elisa Orlandotti

Foto di AdobeStock

…continua a leggere l’articolo su FV N43>>