Ebbene si … sfido tutti quelli che condividono la propria vita e il proprio appartamento con cani ( ma anche gatti, criceti, gerbilli, canarini e furetti ) a non aver mai incontrato il solito parente/cugino/amico che, una volta venuto a conoscenza della presenza del nostro amico, non ha esclamato : OMMMAMMMAMMIA MA LO TIENI IN CASA ?!!??!?!!?!? CHISSA’ L’ODORE !!!!!!

Io condivido un monolocale con un cane, ho avuto la fortuna di percorrere un pezzo di vita in compagnia di un coniglio ariete, svariati topi & criceti e due ratte albine, oltre  delle fugaci convivenze con tritoni, pesci gatti, pesci vari (rossi, betta etc… ) quaglie, anatre, galline e mi perdonino tutti gli amici pelosi, pennuti, squamati  e a quattro zampe in generale che mi son dimenticata di menzionare.. e MAI, dico MAI, nessuno si è lamentato del tremendo fetore che si aspettava di trovare in casa.

Ergo, come sempre, una soluzione c’è!

In generale un animale pulito è anche un animale profumato, sempre però che il tutto sia fatto con il nostro bravo e sempre presente buonsenso: lavare Fido a giorni alterni non solo lo farà puzzare oltremodo, permettendo a nostra suocera di poter ostentare il suo malefico TELAVEVODETTO … ma farà si che la sua cute e il suo pelo  siano irritati e privi della naturale pellicola di grasso protettiva.

Un animale con la cute bagnata è un animale che puzza ; quindi se abbiamo un amico dal folto lungo pelo con sottopelo annesso, facciamolo  lavare da un bravo toelettatore che, oltre a saper gestire in maniera ottimale il cane e togliere il pelo morto, asciugherà alla perfezione il nostro amico.

Un altro accorgimento utile è quello di asciugare il cane ogni qual volta usciamo sotto la pioggia e di lavare spesso tutto ciò con cui il cane è a contatto (cuccia, cuscini, rivestimento dei divani …).

Puliamo spesso la lettiera del gatto e le gabbie dei roditori, evitando anche di lasciare cibo nelle ciotole o nelle gabbie, soprattutto quello umido per cani e gatti e frutta e verdura fresca per conigli, criceti o topini.

Utilissimo è anche spargere per la casa deodoranti per ambienti naturali: possiamo fare dei piccoli vasi di pot pourri da sistemare strategicamente in casa; un bel vasetto pieno di lavanda posizionato vicino all’alloggio solito del peloso di casa aiuterà a rendere l’ambiente profumato e fresco. Evitiamo quei tremendi deodoranti chimici che, anche se coprono l’odore, sono davvero dannosi sia all’ambiente e all’apparato respiratorio di umani e non umani.

Utilissime e comode oltre maniera sono le salviettine PER CANI&GATTI ( non osate MAI e poi MAI utilizzare le salviettine umidificate a uso umano.. hanno un PH differente e sono troppo unte, peggiorereste le cose ). Puliscono velocemente e lasciano un gradevole e discreto profumo e vanno benissimo per tutti gli amici pelosi. Ricordiamoci che cani e gatti, soprattutto femmine, nel periodo dell’estro tendono ad avere un forte odore. I maschi in generale tendono a marcare il territorio, ma della sterilizzazione abbiamo già parlato, se avete letto gli arretrati di FunnyVegan saprete già come affrontare questo problema.

Un dilemma che (mi) affligge è quello dei profumi : è cosa buona e giusta imbellettare i nostri eroi? Dipende: alcuni cani lo riescono a sopportare, altri con un forte istinto di caccia, meno .

Questo perché  in natura il cane e il gatto sono  predatori e se la preda ne sente l’odore scappa. Quindi ricoprirlo di profumo al mughetto potrebbe  far si che, per toglierselo di dosso e mimetizzarsi da perfetto Rambo potrebbe tuffarsi allegramente in una montagna di letame : questo perché  il letame per lui ha un odore che la preda non riconoscerebbe come pericoloso, al contrario di Chanel n. 5.

Quindi, ricapitolando, per evitare sgradevoli “profumi” in casa e convivere pacificamente con suocere, zie, cugini e chiunque abbia da ridire sui nostri amici, tenete pulito in maniera intelligente i pelosi di casa, evitate profumi forti, pulite e disinfettate regolarmente l’ambiente dove vivono e i loro giacigli e, all’occorrenza, spargete per casa essenze e piante profumate rigorosamente naturali.

Buona convivenza a tutti !!!

a cura di Leonia Marinacci  – articolo pubblicato su FunnyVegann7