Consigli per viverla senza stress

Nel mondo vegano ci si interroga spesso su come conciliare sessualità e metodi naturali. Trovare una strategia contraccettiva che rispetti le scelte etiche della coppia, infatti, non è una difficoltà da poco. Basti pensare alla caseina e al lattosio spesso contenuti nei preservativi – anche in quelli non testati – o alle pillole anticoncezionali tutte testate in laboratorio. Per non parlare dell’impatto del dosaggio ormonale sull’organismo. D’altro canto, alcuni metodi alternativi, seppur innocui quanto a effetti collaterali sul corpo della donna,  possono suscitare non poche ansie e preoccupazioni. Che alla coppia non fanno certo bene.

Un aiuto arriva dalla filosofia del “fertility awareness”. Si parte dalla consapevolezza della propria fertilità, ossia dall’individuazione dei giorni fertili, in cui un rapporto sessuale potrebbe portare a una gravidanza, abbinando l’utilizzo di un dispositivo medico certificato, tecnologicamente avanzato e scientificamente garantito (al 99,3%) come Babycomp. L’apparecchio analizza il ciclo e indica l’inizio e la fine della finestra fertile grazie a un software con intelligenza artificiale. Per saperne di più: www.babycomp.it.

I vantaggi della contraccezione naturale sono molti. Per esempio, non presenta controindicazioni e diversamente da quella ormonale, può essere impiegata per tutto l’arco della vita fertile, proteggendo la salute della donna. E poi, toglie a entrambi i dubbi etici sui vari metodi barriera e permette di vivere rapporti liberi completi.

Auguriamo a tutte le coppie, che siano appena nate o di lunga data, di vivere la sessualità in modo libero e il più naturale possibile. Senza dimenticare che gli apparecchi di cui vi abbiamo parlato si possono usare anche per cercare una gravidanza, aumentando le possibilità di concepimento!

Leggi tutto l'articolo >