Avete mai avuto l’impressione che il vostro telefonino stesse squillando (o addirittura solo vibrando) e invece era un miraggio? Bene: sappiate che siete in buona compagnia. Secondo uno studio comparso sulla rivista Computers in Human Behavior quella che viene chiamata “allucinazione da vibrazione” colpisce nove persone su dieci. E non è certo il disturbo più grave che i Digital Detox Coach, nuovi professionisti al servizio della nostra salute mentale, si trovano a dover fronteggiare.

L’elenco delle magagne imputabili all’eccessivo uso degli smartphone fa quasi sorridere. Dalla tendinite da messaggio (forse la prima a fare la sua comparsa, fin dai primi anni Duemila) ai disturbi del sonno fino al torcicollo (collegato all’abitudine di tenere la testa reclinata in avanti per guardare lo schermo). E non è tutto. Secondo i ricercatori dell’Istituto di Neurologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma le telefonate troppo lunghe sono letali per il nervo ulnare, colpito da formicolii e dolori e nei casi più gravi danneggiato tanto da richiedere terapie riabilitative.

 

 

di Fabio Zaccaria

…continua a leggere l’articolo su FV N32>>