Tempo d’estate e voglia di raccolta, ma c’è raccolta e raccolta. Insomma, che si tratti di montagna, mare, campagna o città proprio non esisteranno scuse, ogni luogo ci potrà donare ciò di cui avremo bisogno per rifornire la dispensa con meravigliose leccornie tutte vegetali da preparare con le nostre mani.

Se amiamo passeggiare in montagna potremo raccogliere tesori che la vegetazione ci regala, come bacche color rubino di rosa canina, perfette se lasciate essiccare all’ombra e aggiunte in tisane o tè perché ricchissime di vitamina C. Ma ancora, frutti di bosco anch’essi ricchissimi di vitamine ed elementi preziosi come i polifenoli. More, mirtilli o lamponi potranno essere raccolti e quindi assaporati freschi o lasciati essiccare per poter poi essere aggiunti alla colazione o entrare a far parte di dolci fatti in casa. Se ci troviamo in campagna o al mare, certamente le piante di fichi, bianchi o neri che siano, ci permetteranno di realizzare raccolte generose così da poter preparare composte o marmellate degne di questo nome, da gustare o regalare al rientro dalle nostre vacanze.

La marmellata o composta di fichi sarà dolcissima e si potrà consumare non solo come “dolce” ma anche come accompagnamento per piatti salati con seitan o tempeh, ai quali donerà un contrasto di gusto molto delicato e originale. Questa marmellata potrà essere facilmente realizzata….

 

di Carmela Kia Giambrone

 

 

…continua a leggere l’articolo su FV N22>>