Corti lunghi, riccissimi o lisci come spaghetti, raccolti oppure sciolti. Pettinatevi in libertà. Sarete spose radiose.

Niente forcine obbligate né chignon di rito. Che vi sentiate principesse o rockstar, siamo con voi per farvi sentire bellissime.
Scegliete a cuor leggero l’acconciatura che più vi si addice e che si armonizza al vostro abito. Se vi piace un look naturale, tenete i capelli sciolti. Se volete essere sofisticate, optate per un raccolto o un semi-raccolto che lasci libere alcune ciocche. Avrete un effetto più naturale e moderno. Arricchite l’acconciatura con pochi accessori studiati. Qualche idea? Cerchietti o coroncine. Un pettinino. Un fiore bianco o in nuance con il bouquet. Per evitare inconvenienti dell’ultimo minuto, evitate anche il fai-da-te. Investite in un hairstylist.
Ve lo consigliamo per ragioni di sicurezza: la tremarella potrebbe fare brutti scherzi e non ci piace l’idea di voi che vagate con una piastra tra le mani, mentre cercate ovunque la giarrettiera che vi hanno prestato. Affidatevi alle mani esperte e ferme di un parrucchiere fidato, che usi prodotti cruelty-free. Prediligete l’hair-care a base vegetale. Gli shampoo e i fissativi buoni esistono! Il risultato è uguale – se non meglio – profumano dolcemente e sono a tenuta garantita. Buona bellezza.

 

Leggi tutto l'articolo >