Come spesso ricorda lo chef Simone Salvini nel suo libro edito da Mondadori I dolci della salute, per realizzare una pasticceria sana, ma anche golosa, dobbiamo trovare un’alternativa ai classici grassi. Per questo possiamo ricorrere alla frutta secca, che ci permette di creare dei composti bilanciati da inserire nei nostri dolci al posto di burro o margarina. “Miscelare nel modo giusto l’olio vegetale con il latte di mandorla o di nocciole offre una base grassa ideale per la realizzazione di molti dessert” ci spiega lo chef.

Nell’alta cucina, si sperimentano spesso soluzioni inedite e Simone Salvini è stato sicuramente uno dei pionieri della cucina vegetale. Dai burri di mandorle alle bevande bilanciate, la cucina di Simone introduce morbidezza e gusto partendo dalla materia prima. Alcuni esempi? Lo strudel alle mele, “un dolce riscaldante che piace a quasi tutti. La mia versione è leggerissima e poco aromatizzata. In questo modo possiamo mangiarlo spesso: a colazione, a merenda o come fine pasto” consiglia Simone Salvini.

 

di Sonia Giuliodori

Foto di Emanuele De Marco

…continua a leggere l’articolo su FV N29>>