Ad oggi i nostri animali domestici hanno le nostre patologie: sono in sovrappeso, hanno il diabete, l’insufficienza renale, molteplici intolleranze… Vale la pena di guardare cosa mettiamo veramente nella loro ciotola.

Il mercato ci offre molteplici possibilità, ma forse è naturale che iniziando ad occuparci dell’alimentazione della nostra famiglia, in modo serio, iniziamo anche a chiederci cosa diamo da mangiare ai nostri animali.

Quando ho smesso di mangiare cibi animali, non mi sono più sentita di continuare con l’alimentazione carnea per i miei. Altri animali usati come cibo per alimentare il nostro cane e il nostro gatto dal mio punto di vista non aveva più senso.

Alcune marche producono in modo più etico di altre, certamente, ma il risultato finale non cambia: c’è sempre sofferenza e sfruttamento di esseri viventi.

Se anche voi volete provare ad adottare questo tipo di alimentazione, cucinando per tutta la famiglia, pelosi compresi segnatevi alcuni semplici accorgimenti da tenere bene presente.

Trovi i consigli di Veganchef  e una ricetta per i nostri amici a quattrozampe sul N11 di FunnyVegan

Chi è Vegachef?

Mara di Noia, in arte vegachef è una veterinaria, appassionata di cucina macrobiotica e mamma di due bambine:, Angelica e Margherita.

Nata in una famiglia pugliese, i miei genitori Giovanna e Pasquale arrivano a Milano negli anni ’70, portando con loro il grande amore per la cucina del Sud, ricca di sole, sapore e profumi. A distanza di 30 anni, pensando alla passione per la cucina della famiglia che ha ereditato (anche dal bisnonno Giuseppe che aveva uno dei rari pastifici del tempo ), Mara considera cucina come un atto di amore, come quello che respirava davanti al rifiuto totale della nonna di comprare anche una sola bottiglia di passata di pomodoro già pronto,” perche’ non si sa mai cosa ci mettono dentro”, e il dedicare tempo e tante energie a ciò che si portava in tavola, cucinando tutte le verdure della campagna pugliese, sgranando i legumi, passando al setaccio a mano uno per uno i cereali.

Dopo una laurea in ispezione degli alimenti di origine animale, cioè proprio in quel ramo in cui sono occupati i veterinari a tutela della salute animale per avere alimenti sani sulla nostra tavola, Mara ha lavorato per 3 anni nel settore del controllo alimentare e mercato ittico, fino a quando nel 2005 conobbe un medico omeopata (ora suo marito) che per motivi di salute la instradò verso il percorso che l’ha poi portata a diventare vegana. Una strada che ha seguito anche professionalmente, diventando terapista alimentare alla scuola di Martin Halsey di Milano e decidendo di farne un lavoro.

Sul web la trovate con un videoblog di cucina e salute a puntate, Il Mondo di Vegachef, www.vegachef.it