Vento di Provenza e intramontabile profumo

La Lavanda, diciamolo, è un po’ una panacea. Mette d’accordo mamme e figlie, suocere e nuore. Che sia nei cassetti della biancheria, nei saponi, nei caloriferi o sul balcone, piace – quasi – sempre. Un po’ come lo Champagne. Talmente classico e chic che miete successi a destra e manca. Brindisi a parte, la Lavanda ha un profumo distensivo, calmante del sistema nervoso e allo stesso tempo tonificante. Strega gli amanti delle atmosfere mediterranee e, cosa da non trascurare: non passa mai di moda! Non a caso, la utilizzavano gli antichi Egizi… ed è arrivata indomita fino al terzo millennio. Passando per i pittori nordici che la usavano per diluire i pigmenti. Per la cronaca: chi scrive non dipinge più perché è sempre in giro a fiutare cosmetici. E oggi va matta per i sacchettini di Lavanda profuma-armadi che sprigionano l’aroma quando si cerca l’abito giusto per un party  o una cenetta a due. Mette di buon umore, non vi sembra? A proposito di cena: se cucino speziato o sento aria viziata fra le pareti di casa, riempio di olio essenziale alla lavanda un diffusore per ambienti e l’effetto purificante è assicurato. Non mi sembra più di abitare in una graziosa Kashba, ma in una villetta in Provenza. Risparmiarsi il viaggio dalla Val Padana a Grasse non è cosa da poco. Non si deve nemmeno passare la dogana. Quando si dice “i poteri della natura +  quelli dell’emisfero destro del cervello, associato all’immaginazione”. Un’ultima chicca e poi ci sbizzarriamo con le soffiate sul beauty: ho scoperto che le sposine d’Irlanda nascondevano un sacchettino di Lavanda nella giarrettiera per un matrimonio felice!

Consigli e prodotti testati per voi da Ilaria sul N7 di FunnyVegan e non perdetevi il workshop  con degustazione che terremo alla fiera
FA’ LA COSA GIUSTA  a MILANO :

falacosagiusta

SABATO 29 marzo ore 15:00->16:00 | PIAZZA ORTI E GIARDINI
I mille volti della lavanda
Laboratori
Un workshop che insegna a coltivare la lavanda ad utilizzarla in cucina, per le tisane e nella cosmesi. Con D. Manetti. Verrà regalato un omaggio. A cura di Funny Vegan.