Come dire: le creazioni vegane non hanno nulla da invidiare al mondo onnivoro, anzi. A volte, le battono in fantasia e in audacia. Forse avete sentito parlare di  crostate gigantesche, o di pizza al metro estesa su teglie grandi più e più ettari. Ma avete mai sentito parlare di un vega-tramezzino? Noi, no. Almeno, non prima di questo fine settimana,  quando abbiamo partecipato a Tisana 2013, 16° fiera del benessere della Svizzera Italiana.

Lugano, 21 aprile 2013. Nella cornice della conferenza stampa ospitata a Tisana 2013  è stata lanciata una golosa sfida al mondo vegan! Annamaria Lorefice, direttrice del blog Piaceretica e Roberto Bosia, direttore di www.ch-ti.ch e presidente dell’Associazione ETC hanno stuzzicato l’inventiva degli organizzatori chiedendo di progettare  il tramezzino vegano più lungo al mondo. Obiettivo: realizzare un vero e proprio record da far iscrivere nel Guinness dei Primati.  Ambizioso, non vi pare?

Alle ore 17h00 di domenica, Matteo Nicolini, direttore di Tisana 2013 e Sonia Giuliodori, direttore editoriale di Funny Vegan, hanno avuto il gustoso onore di essere nominati “giurati” e  prendere le misure della creazione di Annamaria. Il risultato è stato sorprendente: hanno registrato una lunghezza di ben 4,40 metri!

I giurati – dei veri privilegiati, non vi pare ? – sono anche stati i primi ad assaggiare il sandwich destinato a diventare il più lungo al mondo. Dopo di loro, è toccato ai visitatori, che sono accorsi numerosissimi, incuriositi dall’evento… e con l’acquolina in bocca. Infatti, il bello di un mega-vega-tramezzino è che è cruelty-free, e che ce n’è per tutti! Sono iniziate le formalità per ufficializzare l’evento. L’iscrizione di questo record all’albo dei Guinness dovrebbe essere imminente.

21042013-Lugano-apertura_misurazione_tramezzino-giurati 21042013-Lugano-giurati-annamarialorefice-4.40metri 21042013-Lugano-primo_assaggio_giuria