L’Ayurveda, lo sappiamo tutti, è una medicina tradizionale orientale che consiglia come prevenire e curare le malattie attraverso pratiche in armonia con la natura. Se è largamente diffusa in India, nel mondo occidentale è considerata un valido aiuto alla scienza ufficiale poiché raccoglie una serie di indicazioni, anche alimentari, che permettono di allungare e migliorare la vita.

Ma che cosa dice riguardo alla sessualità? L’argomento è eccessivamente vasto da trattare in questo contesto, visto che al tema l’Ayurveda ha dedicato interamente una delle sue otto branche, la Vajikarana (Scienza degli Afrodisiaci).

Ci rivolgiamo allo chef Simone Salvini, studioso dell’Ayurveda ed esperto della sua applicazione in cucina, facendoci consigliare qualche lettura per approfondire l’importante disciplina e una ricetta per stregare e conquistare il nostro partner nella serata di San Valentino o in un’altra qualsiasi eletta a speciale.

Il piatto preparato dal nostro appaga anzitutto lo sguardo; lo fa grazie all’armonia dei colori caldi, ai giochi tra lucidità e opacità, agli equilibri tra forme morbide e spigolose. L’estetica è estremamente importante nella visione ayurvedica dell’alimentazione, dal momento che ritiene che il cibo si mangi prima con gli occhi… e così la nostra pasta è finita a pieno diritto in copertina.

Abbiamo usato – spiega Simone – alimenti energizzanti: la carruba lo è in modo virtuoso, fornendo energia di buona qualità al corpo e alla mente, senza appesantire e senza creare dipendenza (Sattvico). Buono l’apporto anche dal punto di vista proteico per il seitan di grani antichi e le mandorle che, essendo usate a crudo, conservano le vitamine e aiutano la regolazione della glicemia. Tra gli ingredienti ci sono anche il peperoncino, che con la sua capsaicina è considerato un vero e proprio afrodisiaco, e i petali di rosa rossa, dal valore altamente simbolico e riscaldante”.

di FunnyVeg Academy

…leggi tutto FV N25>>