Maria Grazia, titolare di un’attività ortofrutticola a Padova, non è nuova sulle pagine della nostra rivista. Abbiamo già pubblicato una sua ricetta, sviluppata con lo chef Simone Salvini durante il Master Ghita di Alta Cucina Vegetale, nel numero 28.

La incontriamo nel suo negozio, Il Fiore della Frutta, lei ci accoglie con la sua solita gentilezza, il volto solare e un mondo di colori che fanno da sfondo nei banchi ordinati e pieni di verdura e frutta saporita. Maria Grazia ha iniziato ad affacciarsi da giovanissima al mondo della vendita al dettaglio, ereditando dai suoi genitori la passione e l’esperienza in questo settore. La curiosità l’ha spinta ad approfondire tematiche vicine al veganesimo da una parte e al crudismo dall’altra, frequentando corsi di specializzazione nel settore culinario. La continua ricerca e il suo personale percorso di consapevolezza verso una filosofia alimentare 100% vegetale hanno fatto nascere in lei l’idea di trasformare un classico negozio di frutta e verdura in qualcosa di assolutamente nuovo. Di cosa si tratta? Ce lo siamo fatti raccontare direttamente da lei: “Ho rinnovato radicalmente la mia attività a partire dal 2011, quando sono diventata lʼunica proprietaria del negozio. Con la complicità di mia figlia Jessica, diplomata presso lʼIstituto Alberghiero di Abano Terme come chef e tecnico della ristorazione, ho creato la mia proposta di cucina gourmet, che ha contaminato la vendita ortofrutticola di base”…

 

di Redazione

…continua a leggere l’articolo su FV N33>>