Ovetti, fasce, carrozzine e passeggini, singoli o multipli, sono un fantastico arsenale di mezzi di trasporto dedicati ai più piccoli. Quando si entra in questo turbine è difficile scegliere. Una carrozzina in stile inglese romantica ed elegante? Un super passeggino moderno che segue l’ergonomia? Fascia porta bebè? Manduca o Mei Tai? E se arrivano due gemelli… passeggino doppio, ma laterale o in colonna?

Come risolvere questo intricato compito genitoriale? Qualsiasi cosa si scelga, successivamente si vorrebbe averne presa un’altra. Scegli la carrozzina vistosa e preziosa e scopri che è scomoda perché non possiede le ruote piroettanti che invece il trio ovetto-carrozzina-passeggino ti avrebbe offerto. Scegli il trio ma è improbabile metterlo nel baule di una utilitaria. Se scegli un passeggino leggero, le gambe di tuo figlio penzoleranno scomodamente appena supererà i settanta centimetri di lunghezza. E se scegli la fascia porta bebè, nonostante la sua praticità vorrai avere dietro anche un passeggino quando ci saranno trentacinque gradi e starai passeggiando a Peschici con un patatone di dodici chili sulla schiena. E vogliamo parlare della nuova bici-passeggino? Avrei davvero voluto avere la possibilità di comprarla anche io! Chissà che difetto le avrei trovato.

 

 

di Claudia Ruga

…continua a leggere l’articolo su FV N29>>