Sempre più persone richiedono per sé cure naturali attingendo al sapere della medicina complementare, fitoterapia e omeopatia, e spesso le gradiscono anche per i loro animali domestici.

In questo periodo è possibile iniziare a pensare al problema pulci, che in realtà non ci abbandona mai… le pulci, a causa anche delle temperature costanti delle nostre case, non sono più un problema stagionale, ahimè.

In commercio ci sono tantissimi prodotti – collari, pipette, antiparassitari – a base di farmaci a cui spesso questi insetti si sono abituati, creando delle resistenze farmacologiche e la selezione di individui più resistenti che si fa fatica a debellare.

Possiamo proporre per i nostri cani e gatti degli antiparassitari a base di sostanze naturali, come eucalipto, citronella e salvia.

L’eucalipto è un antisettico e un antibatterico naturale; la citronella è nota per le sue proprietà repellenti degli insetti, antisettiche e fungicide; la salvia ha azioni antimicrobiche, antinfiammatorie e riparatrici della cute.

Possiamo creare un collare, con uno spago o un grosso cordone (attenzione però che l’animale non si strozzi!), e immergerlo in una miscela di questi oli essenziali che possiamo acquistare in farmacia.

Se le pulci hanno già aggredito il nostro animale, possiamo aggiungere mezzo cucchiaino di olio essenziale di arancio in un quarto di tazza di shampoo delicato per animali, lavarlo iniziando dal collo e proseguendo fino alle zampe, di modo che le pulci non vadano a finire sul muso.

Possiamo ripetere l’operazione dopo due giorni e poi applicare il nostro collare antiparassitario naturale.  

Una raccomandazione importante: non laviamo troppo i nostri animali! I lavaggi frequenti indeboliscono la loro barriera cutanea riducendo il sebo che li protegge dagli agenti batterici, fungini e da tutti i parassiti: è importante ricordare che più laviamo i nostri animali, più li rendiamo deboli e aggredibili dagli agenti eziologici, compresi i parassiti!

Testo di Mara di Noia

Foto di AdobeStock

Questo articolo di FV N43 è stato caricato totalmente in chiaro in solidarietà digitale sperando di portare contenuti leggeri, interessanti e intelligenti a chi, come ciascuno di noi, resta a casa.

L’intera rivista cartacea è acquistabile cliccando qui>>