Quale modo migliore per allontanare stanchezza, stress e freddo se non con un bagno caldo? Una coccola che dovremmo prendere l’abitudine di concederci, perché stimola positivamente sia il corpo che la mente. Per ottenere il meglio dal nostro bagno, basta seguire alcune semplici regole e dare via libera alla personalizzazione con l’utilizzo di alcuni prodotti in commercio e homemade che aiutano a realizzare l’effetto desiderato, rilassante o energizzante che sia.

Create la giusta atmosfera: programmate della buona musica, bandite la tecnologia e scegliete l’illuminazione che fa per voi, dalle candele alla cromoterapia fino alle lampade di sale. Anche i profumi possono creare piacevoli stimolazioni sensoriali, quindi porte aperte a diffusori per l’ambiente, incensi o candele profumate.

L’immersione perfetta: abbiate cura di portare l’acqua a un massimo di 38°C, oltre i quali la pelle rischierebbe di seccarsi eccessivamente provocando uno stress controproducente rispetto al vostro obiettivo relax. Ricordatevi inoltre di non trascorrere più di venti minuti in ammollo. 

Mettetevi comodi: prima di entrare in vasca, scaldate su un termosifone l’accappatoio e un piccolo asciugamano da usare come poggiatesta per concedere una coccola anche alla vostra cervicale. Mettete a bordo vasca un libro o una rivista – magari FunnyVegan? – se desiderate consacrare questo momento alla lettura. 

Nutrite la pelle: potete farlo sia dentro che fuori dall’acqua. Durante l’immersione, prendetevi cura del viso stendendo una maschera nutriente, mentre una volta usciti dedicate qualche minuto a un massaggio sul corpo con un olio o una crema emolliente per ripristinare la giusta idratazione della vostra pelle. 

Scegliete il prodotto che fa per voi: personalizzate come si deve il vostro bagno caldo. Di seguito qualche suggerimento per rendere davvero unico questo momento relax…

di Sandra Colbacchin

Foto di AdobeStock

…continua a leggere l’articolo su FV N41>>