San Pedro de Atacama a 2500m di altezza tra lagune, vulcani e geyser.

Dopo più di 15 ore di volo da Milano, con sbarco a Madrid si arriva a Santiago. Da qui si cambia volo con destinazione Calama, dove è presente la più grossa miniera di rame del Cile (e del mondo), Chuquicamata e si prosegue con il pulmino verso San Pedro de Atacama. La strada inizia a salire dolcemente, arrivando a 3428 metri per poi ridiscende a un’altitudine di 2500 metri, in pieno deserto salato (la salar de Atacama). Ecco San Pedro. Un luogo mitico e ancestrale, la porta d’ingresso ad una delle regioni più aride del pianeta: il deserto di Atacama.

Leggi tutto l'articolo >