Un tempo per restare in salute ci si affidava principalmente alla natura. È questo che ci insegnano le nostre nonne, abituate a trovare nella dispensa di casa i rimedi per curare dolori e malesseri. Oggi per fortuna tecnologia e scienza sono scese in campo in nostro aiuto, rendendo le cure più mirate ed efficaci. Per chi avesse comunque voglia di sperimentare qualche antico rimedio, ecco qualche suggerimento: vi proponiamo alcune delle più efficaci cure naturali, da assumere con costanza e regolarità per trarne i migliori benefici!

Raffreddore: contro la rinite provate un infuso con due bastoncini di liquirizia e due foglie di alloro. Se avete anche mal di gola, bevete al mattino il succo di mezzo limone con un pizzico di zenzero, che rafforza le difese immunitarie; eventualmente dolcificatelo con dello zucchero di canna. Si possono fare anche dei gargarismi con un decotto di foglie di salvia che, se bevuto, calma anche la tosse.

Gengive delicate: per placare le irritazioni si possono fare dei gargarismi di almeno cinque minuti con olio di sesamo. Se avete poco tempo basterà un massaggio con le dita imbevute di olio.

Contro l’insonnia: fate bollire in acqua per dieci minuti una scorza di arancia e bevete il decotto caldo prima di andare a letto. L’alternativa è una tisana di tiglio, camomilla e melissa da bere a piccoli sorsi. Se il sonno proprio non arriva, provate con impacchi caldi sulle caviglie.

 

 

di Sandra Colbacchin

…continua a leggere l’articolo su FV N27>>