Se le creme solari sono fondamentali per proteggere la pelle dai raggi ultravioletti, il prodotto al quale non possiamo rinunciare per mantenere e prolungare l’abbronzatura è il doposole. Spesso sottovalutato e sostituito con tradizionali creme idratanti, il doposole svolge in realtà un’azione più mirata, permettendo all’epidermide di ripristinare il film idrolipidico venuto meno con le scorpacciate di sole, salsedine, vento e cloro, grazie a sostanze funzionali ricche di vitamine dall’alto potere riparatore, lenitivo e naturalmente idratante.

Per una corretta applicazione, la lozione andrebbe spalmata con un lieve massaggio dopo la doccia, la quale serve per pulire la pelle da agenti come sudore, sale o altre creme che ne impedirebbero un corretto assorbimento. Per le zone più arrossate, così come per il viso, può essere utile fare un impacco: basterà tenere in posa per dieci minuti uno strato abbondante di crema doposole per ottenere l’effetto di una maschera super idratante.

Il mercato propone prodotti con differenti texture, proprietà e principi attivi a seconda delle esigenze, quindi se vi state chiedendo qual è il doposole più adatto a voi…

 

di Sandra Colbacchin

Foto Fotolia

 

…continua a leggere l’articolo su FV N34>>