Il mondo delle bevande vegetali sta diventando sempre più vasto e variegato. Nei supermercati ci sono intere corsie piene di drink alternativi al latte animale e, anche al bar, non è poi così difficile trovare il cappuccino vegan, presente, ormai, non solo in città, ma perfino nei paesini dispersi della penisola. Che il mercato sia diventato sempre più appetibile lo dimostrano sia l’ingresso di colossi, come ad esempio Coca-Cola con il marchio Adez, sia operazioni di acquisto a diversi livelli societari da parte di multinazionali o di grandi gruppi, come è accaduto ad Alpro, Isola Bio e Oatly. Quest’ultima, in particolare, dopo l’estate ha fatto molto discutere, visto l’ingresso nella sua compagine sociale di Blackstone, un gruppo di investimento complice della deforestazione amazzonica. Il diniego dei consumatori (e di alcuni rivenditori) si è manifestato a piene lettere, dato che questo comportamento molto strideva con l’impronta comunicativa di Oatly, tutta basata sull’etica e l’ambientalismo. A parte le polemiche, dove non vogliamo entrare, ci incuriosisce approfondire quali dinamiche si celano sotto questi cambiamenti. Cosa muove i consumatori? Come rispondono le aziende e gli addetti ai lavori alle nuove esigenze di mercato?

Per avere un quadro più completo della situazione e capire i prossimi trend siamo andati a intervistare i referenti di due aziende italiane e un professionista che di latte e alternative vegetali ne maneggia molte per lavoro, tanto da realizzare creazioni che lo hanno reso famoso tra i barman. Parliamo di Matteo Beluffi, ex campione italiano di Latte Art e Aeropress e sesto finalista mondiale al World Latte Art Championship di Budapest nel giugno 2017. 

Ma andiamo con ordine. La prima persona a cui abbiamo rivolto le nostre domande è Eva Pfeffer, direttore Sales&Marketing dell’azienda veneta The Bridge Bio. Non poteva essere altrimenti, dal momento che sono stati proprio loro ad aver lanciato sul mercato la prima bevanda biologica di riso. Li conosciamo molto bene: abbiamo curato i testi del libro edito da Giunti La Famiglia Organic Cookbook, che racconta la loro storia e contiene una raccolta di ricette realizzata dai docenti della nostra scuola di cucina. 

Sono passati più di venticinque anni dalla nascita di…

di Sonia Giuliodori

Foto di AdobeStock

…continua a leggere la ricetta su FV N47>>