Tecnologici, dal notevole impatto estetico e multifunzione. Sono gli elettrodomestici di lusso per la cucina che diventano veri e propri aiutanti nella preparazione dei piatti, grazie alla molteplicità di programmi di cui sono dotati, il tutto con l’attenzione alla sostenibilità, riconoscibile tramite etichette energetiche che testimoniano l’interesse sempre maggiore per questo tema.

In più sensori ed elettronica integrati fanno sì che questi oggetti siano funzionali e interfacciabili con altri supporti tecnologici, come ad esempio lo smartphone, e ci possano consigliare, attraverso app e display, il programma più adatto per risparmiare energia, acqua e tempo.

Vediamo alcuni dei dettagli su cui puntano gli elettrodomestici di lusso.

I frigoriferi sono studiati per conservare gli alimenti al meglio, con tecnologie anti brina, disponibili in grandi dimensioni e abbinabili a cantine frigo; le lavastoviglie dispongono di diverse tipologie di lavaggio e asciugatura e sono dotate di luce interna.

Per quanto riguarda i forni, invece, le tecnologie più interessanti sono quelle relative alla cottura a vapore (ormai diffusa in moltissimi modelli) e sottovuoto.

I piani a induzione possono essere integrati con zone abbinabili per estendere la superficie sulla quale cucinare, mentre i fornelli a gas scoprono la possibilità di monitorare il livello di potenza scelto.

di Rita Campana

…continua a leggere l’articolo su FV N36>>